Nutini registra a Palermo

Nutini registra a Palermo

07/07/2018 0 Di redazione

Per Paolo Nutini, avvistato lo scorso weekend a Palermo, quella siciliana non è stata solo una vacanza, ma il cantautore scozzese di origine italiana si è fermato per lavorare sulla sua musica con il suo produttore spagnolo Dani Castelar nelle sale di registrazione di Indigo. A confermarlo anche Fabio Rizzo, fondatore della residenza artistica palermitana all’interno del seicentesco Palazzo Lampedusa. “Siamo felici di aver condiviso questa esperienza con uno dei nostri punti di riferimento assoluti da sempre, è stato molto più che lavoro”, si legge sulla pagina Facebook di Indigo, che ha ripubblicato una foto di Instagram con Nutini in sala di registrazione, postata da Castelar. Lo stesso Rizzo sabato scorso aveva pubblicato sul suo profilo Instagram una foto con Paolo Nutini che si esibiva con la chitarra su un tetto di un’abitazione privata, circondato da un gruppo di giovani.

E dopo il primo avvistamento al pub del centro storico “St’Orto”, che aveva scatenato un tamtam sui social, c’è anche chi giura di avere incontrato il cantante in giro per la città. “Sabato mattina – dice Salvo Cristofalo, titolare del negozio di abbigliamento Modwear – è entrato da me e ha acquistato delle maglie, anche se non l’ho riconosciuto immediatamente perché c’era confusione”.

Il punto di collegamento il cantante 31enne e Indigo sembrerebbe proprio il produttore spagnolo Castelar, che lo scorso anno ha prodotto anche il disco “Of Shadows” del cantautore palermitano Fabrizio Cammarata, pubblicato dalla 800A Records di Fabio Rizzo.

Spread the love
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •