F1, Gp Francia; Vettel: ”Errore mio, chiedo scusa a Bottas”

F1, Gp Francia; Vettel: ”Errore mio, chiedo scusa a Bottas”

25/06/2018 0 Di redazione

LE CASTELLET – Recita il mea culpa, Sebastian Vettel. Il quinto posto a Le Castellet costa al pilota tedesco della Ferrari il primato mondiale, tornato nuovamente nelle mani di Hamilton, dominatore sul circuito francese. La gara di Vettel è stata condizionata dall’incidente con Bottas avvenuto subito dopo la partenza: ”L’errore è stato mio, per cui penso che la penalità sia stata giusta. Alla fine, poi, quei cinque secondi non hanno contato più di tanto, mi dispiace aver distrutto la gara di Bottas ed è anche un peccato per noi non aver ottenuto un altro risultato che era possibile. Non so se potevo vincere ma avevamo una buona macchina e potevamo andare sul podio” le parole del quattro volte campione del mondo dopo la gara. “Avevo fatto una buona partenza, la migliore fra i primi tre, ma non avevo più spazio, ho cercato di uscire dalla pista ma non potevo farlo, è stato un mio errore, ho ricevuto una penalità e l’ho incassata. Peccato perché la macchina andava bene in gara, potevo arrivare in alto”.

Alla Ferrari non resta che consolarsi con il terzo posto di Kimi Raikkonen, al quarto podio in stagione: “E’ stata una partenza caotica – ha detto il finlandese che ha voluto rispondere con una buona gara alle voci su un possibile addio alla Ferrari a fine stagione – ho cercato di prendere l’esterno nella prima curva ma ho dovuto rallentare e ho perso qualche posizione. Ma sono riuscito a recuperare spingendo parecchio. Le cose si sono messe bene, avevamo tanta velocità e questo ci ha permesso di essere sul podio”.

Il più soddisfatto è ovviamente Lewis Hamilton, al terzo successo in stagione e nuovamente in testa al mondiale a +14 su Vettel: “Sono molto grato agli uomini della Mercedes e lo sarò per sempre. Hanno fatto un lavoro eccezionale. Per me è una grande giornata, mi sono goduto la gara, è il miglior Gp di Francia che abbia mai fatto. Non ci pensavo ma la testa del campionato è il posto che voglio occupare”.

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •